Logo-GreeningLab_Tracc_2021
divisione di Planex Srl
Cerca
Close this search box.

BOV1

Magazzino logistico certificato LEED®

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Sito in Bovolone, in provincia di Verona, è un edificio ad uso logistico composto da una sezione magazzino di circa 12.000 m2, una sezione uffici di circa 500 m2 e una casa del custode di circa 125 m2. E’ dotato di 10 baie di carico.
L’involucro e il telaio strutturale sono in calcestruzzo prefabbricato. Nel magazzino sono presenti lucernari in copertura; negli uffici e nella casa del custode invece, le finestre a nastro garantiscono un adeguato contributo di luce naturale al comfort illuminotecnico degli spazi.
L’impianto HVAC è così composto:

  • negli spazi di magazzino, non condizionati, è presente un sistema di ventilazione meccanica con unità di trattamento aria;
  • negli spazi ufficio e nella casa del custode, è presente un sistema VRV per riscaldamento e raffrescamento e recuperatori di calore nel controsoffitto per ventilazione meccanica.


L’illuminazione è costituita da apparecchi LED. E’ presente un impianto fotovoltaico sulla copertura.

CARATTERISTICHE DI SOSTENIBILITÀ DELL'EDIFICIO LOGISTICO CERTIFICATO LEED®

  1. Utilizzo di materiali con contenuto di riciclato
  2. Portate d’aria esterna secondo ASHRAE 62.1:2010
  3. Apparecchiature sanitarie con ridotta portata di acqua potabile
  4. Pannelli fotovoltaici in copertura
  5. Utilizzo di materiali dotati di Environmental Product Declaration
  6. Materiali con elevato Solar Reflectance Index
  7. Monitoraggio dei consumi energetici elettrici e idrici
  8. Corpi illuminanti LED
  9. Controllo della qualità dell’aria interna in fase di esecuzione
  10. Gestione sostenibile dei rifiuti di cantiere

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Rating system: LEED® BD+C v4:Warehouse and Distribution Center
Livello di certificazione: 66/110 punti, LEED® Gold

Di seguito, per ciascuna categoria, la percentuale di contributo sul punteggio di certificazione totale. Inoltre a lato, il punteggio raggiunto rispetto al punteggio totale acquisibile per ciascuna categoria.

Punteggio Leed - POV1

ELENCO DELLE ATTIVITÀ

Analisi di fattibilità a pre-assessment LEED®

Valutazione preliminare della sostenibilità globale dell’intervento: scelta del miglior rating di certificazione LEED® da applicare, dei crediti perseguibili e valutazione del conseguente livello di certificazione raggiungibile.

LEED® TM in fase di progettazione

Attività di coordinamento del team di progetto attraverso:
– Indicazioni sulla scelta di caratteristiche progettuali, materiali e apparecchiature in conformità ai requisiti LEED®.
– Gestione del progetto sul portale LEED® online.

LEED® TM in fase di costruzione

Attività di coordinamento del team di costruzione attraverso:
– Approvazione LEED® delle forniture.
– Coordinamento delle attività legate all’implementazione dei piani di cantiere
– Gestione del progetto sul portale LEED® online.

Commissioning di base

Commissioning è un prerequisito per LEED®, il cui scopo principale è quello di garantire che gli edifici e gli impianti siano progettati, realizzati e consegnati alla committenza secondo criteri ben chiari e ben definiti. I benefici tangibili del processo, se attuato nei tempi corretti, sono:
– aumenti della produttività degli occupanti
– contenimento dei costi di realizzazione dell’opera
– minori tempi di messa in servizio degli impianti

Commissioning avanzato

Il Commissioning avanzato sia per gli impianti sia per l’involcuro edilizio, oltre alle attività del Commissioning di base prevede l’analisi e la redazione di ulteriore documentazione a supporto della successiva gestione degli impianti e l’implementazione di prove sugli impianti a 10 mesi dall’occupazione.

Energy modelling

Attività di costruzione del modello energetico del sistema edificio impianto. Lo scopo è quello di confrontare due modelli del medesimo edificio, baseline e proposed, il primo costruito secondo Ashrae 90.1 app. G e il secondo in accordo al progetto. Ne risulta una fotografia dei consumi dell’edificio sulla base degli standard d’uso implementati, che sono i medesimi. Il prerequisito e il credito correlato prevedono il confronto tra modello “proposed” e modello “baseline” al fine di calcolare una percentuale di risparmio in termini di costo energetico e assegnare un punteggio coerente al punteggio finale di certificazione.

Analisi LCA

Valutazione del ciclo di vita dell’edificio che, ricorrendo ad un metodo strutturato e standardizzato a livello internazionale, permette di quantificare i potenziali impatti sull’ambiente e sulla salute umana distinguendoli in diverse categorie.
Per ognuna di queste categorie sono state calcolate le riduzioni percentuali d’impatto ambientale ottenute confrontando il progetto proposto con un modello di riferimento, equivalente a quello di progetto per forma, dimensioni ed orientamento, realizzato impiegando tradizionali materiali da costruzione.

TEAM DI PROGETTO

Progetto Architettonico:Studio Biguzzi e Associati
Progetto impianti elettrici e speciali:Dabster Engineering
Progetto impianti termomeccanici:Dabster Engineering
Consulenza LEED in fase di progettazione e costruzione:GreeningLAB, divisione di
Planex s.r.l. Società di Engineering
Modellazione Energetica Dinamica:GreeningLAB, divisione di
Planex s.r.l. Società di Engineering
Commissioning authority:CommissionLab, divisione di
Planex s.r.l. Società di Engineering
Centro logistico certificato LEED

BOV1

Via Enzo Ferrari, Bovolone – VR

Committente: Figura 11 srl
Destinazione d’uso: Magazzino logistico
Periodo di realizzazione: 2022 – 2023
Superficie: 12.625 mq


U.S. Green Building Council* website:

→ Project Info

*Ente americano che si occupa dello sviluppo del protocollo di certificazione LEED®