Edificio uffici - "The Corner" con certificazione LEED® Gold

Viale della Liberazione 16/18, 20124 Milano (MI)

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

L’edificio costruito negli anni ’70 si trova in Viale della Liberazione 16/18 a Milano. 

L’edificio si trova in una posizione strategica urbana ed è vicino all’area di Porta Garibaldi che sta subendo profonde trasformazioni negli ultimi anni. Dialoga perfettamente con il presente architettonico nelle vicinanze, come le nuove torri Varesine e il nuovo complesso edilizio di Porta Nuova. Con dieci piani fuori terra più due piani sotterranei esistenti è caratterizzato da una superficie lorda di circa 25.000 m2.

La scelta della certificazione LEED® è in linea con il piano ambientale verde della proprietà. Generali Real Estate si impegna ad essere il leader del settore immobiliare nella sostenibilità ambientale e nella gestione dell’energia. Dal 2009 Generali Real Estate (GRE) adotta la Politica ambientale del Gruppo Generali, volta a garantire la protezione dell’ambiente e la prevenzione dell’inquinamento e a contribuire allo sviluppo sostenibile.

La ristrutturazione riguarda tutti i sistemi attivi dell’edificio, nonché tutte le superfici dell’edificio, la costruzione di due nuovi piani, incluso un sistema di nuove terrazze situate ai piani più alti. Un nuovo sistema di ascensori esterni e spazi pubblici (specialmente al piano terra) è stato progettato con l’obiettivo di stabilire e rafforzare la connessione tra spazi pubblici e privati. Le facciate principali sono caratterizzate dalla modularità dovuta alla presenza della struttura esistente; allo stesso tempo questa condizione preesistente ha offerto ai progettisti l’opportunità di ottimizzare la facciata in base all’esposizione utilizzando vetri ad alte prestazioni, che differiscono in base all’orientamento. Allo stesso tempo, è garantita la massima quantità di luce diurna per massimizzare il comfort degli occupanti. I sistemi impiantistici installati sono ad alta efficienza e abbinano le esigenze di condizionamento dello spazio all’utilizzo di risorse rinnovabili (pannelli fotovoltaici per la produzione elettrica e pompe di calore per le acque sotterranee per la produzione di riscaldamento e raffreddamento).

CARATTERISTICHE DI SOSTENIBILITÀ DELL’ EDIFICIO PER UFFICI CERTIFICATO LEED® 

 

  1. Unità di trattamento aria dotate di recupero di calore ad alta efficienza
  2. Portate d’aria esterna secondo Ashrae 62.1.2007
  3. Apparecchiature sanitarie con ridotta portata di acqua potabile
  4. Pannelli Fotovoltaici in copertura
  5. Materiali di finitura con elevato SRI
  6. Involucro esterno energeticamente efficiente
  7. Corpi illuminanti a LED
  8. Gestione sostenibile dei rifiuti di cantiere e controllo della qualità dell’aria interna in fase esecutiva
  9. Spazi interni con alto beneficio rispetto a vsite esterne e apporti di luce naturale
  10. Commissioning degli impianti

 

CERTIFICAZIONE

Rating system: LEED® BD+C v2009 Core and Shell
Livello di certificazione: 73/110 punti, LEED® Gold

 

Cliccare sul grafico per ingrandire

ELENCO DELLE ATTIVITÀ

Analisi di fattibilità e pre-assessment

Valutazione preliminare della sostenibilità globale dell’intervento: scelta del miglior rating di certificazione LEED® da applicare, dei crediti perseguibili e valutazione del conseguente livello di certificazione raggiungibile

LEED® TM

Attività di coordinamento del team di progetto e costruzione attraverso:
– Indicazioni sulla scelta di caratteristiche progettuali, materiali e apparecchiature in conformità ai requisiti LEED®.
– Gestione del progetto sul portale LEED® online

Commissioning di base

Commissioning è un prerequisito per LEED®, il cui scopo principale è quello di garantire che gli edifici e gli impianti siano progettati, realizzati e consegnati alla committenza secondo criteri ben chiari e ben definiti. I benefici tangibili del processo, se attuato nei tempi corretti, sono:
– aumenti della produttività degli occupanti
– contenimento dei costi di realizzazione dell’opera
– minori tempi di messa in servizio degli impianti

Energy modelling

Attività di costruzione del modello energetico del sistema edificio impianto. Lo scopo è quello di confrontare due modelli del medesimo edificio, baseline e proposed, il primo costruito secondo Ashrae 90.1 app. G e il secondo in accordo al progetto. Ne risulta una fotografia dei consumi dell’edificio sulla base degli standard d’uso implementati, che sono i medesimi. Il prerequisito e il credito correlato prevedono il confronto tra modello “proposed”  e modello “baseline” al fine di calcolare una percentuale di risparmio in termini di costo energetico e assegnare un punteggio coerente al punteggio finale di certificazione.

TEAM DI PROGETTO

Progetto Architettonico: 5+1AA Architectures – Alfonso Femia Gianluca Peluffo
Progetto impianti elettrici e speciali: FOR engineering architecture
Progetto impianti termomeccanici: FOR engineering architecture
Project management Proger spa
Consulenza LEED in fase di progettazione  GreeningLAB​, divisione di Planex s.r.l. Società di Engineering
Consulenza LEED in fase di costruzione AiGroup
Modellazione Energetica Dinamica: GreeningLAB​, divisione di Planex s.r.l. Società di Engineering
General Contractor appalto principale Costruzioni generali Gilardi
Direzione Lavori: Proger spa
Commissioning authority: GreeningLAB​, divisione di Planex s.r.l. Società di Engineering
Construction management Proger spa
Consulenza specialistica Proger spa
Edificio certicicato Leed Milnao

Edificio uffici - "The Corner" - Milano

Viale della Liberazione 16/18, 20124 Milano (MI)

 

Committente: Fondo Mascagni gestito da Generali Real Estate S.p.A

Destinazione d’uso: Uffici
Periodo di realizzazione: 2015 – 2019
Superficie: 25.000 mq